Sanità. Al via in Veneto l’indagine sul clima interno tra il personale, Lanzarin: L’ascolto primo gradino per costruire un sistema efficace

Argomento:
Provincia:

Comunicato Stampa Regione del Veneto, 30 novembre 2022

“L’ascolto rappresenta il primo gradino sul quale costruire un sistema efficiente ed efficace, un aspetto imprescindibile se si vuole erogare una sanità a misura di cittadino che tenga conto anche delle esigenze di chi ci lavora. E’ fondamentale tenere conto dei suggerimenti dei dipendenti per migliorare e dare voce ai cittadini e per cogliere appieno le criticità insite nella nostra offerta sanitaria. Questo il fine dell’indagine sul Clima tra il personale della Sanità, che prende il via per il terzo anno consecutivo e che si prevede coinvolga 60 mila dipendenti del nostro Sistema Sanitario Regione, oltre agli utenti”.
Così l’assessore alla Sanità e alle Politiche Sociali della Regione Veneto, Manuela Lanzarin, annuncia la grande indagine sul Clima interno alla nostra Sanità che prende il via da domani (1 dicembre).
La Regione partecipa all’indagine di clima organizzativo” che si conclude il 22 gennaio 2023, che fa parte della campagna “La tua voce per una sanità migliore” e prevede un insieme di progetti che hanno la finalità di valorizzare il contributo dei cittadini e di tutti gli attori della sanità nel progettare e realizzare un sistema sanitario di qualità.
L’iniziativa lanciata dalla Regione Veneto, con DGR n. 49/2022, attua quanto previsto dal Piano Socio Sanitario 2019-2023 che ha dato l’avvio al “Sistema coordinato per la valutazione e la valorizzazione di qualità del Sistema Socio Sanitario Regionale (SSSR)” allo scopo di promuovere ed implementare la valutazione dei servizi sanitari regionale tenendo conto di più punti di vista.
La messa a punto di sistemi di ascolto che siano in grado di intercettare la “voce” degli interlocutori nei diversi modi in cui si può esprimere comporta l’utilizzo di strumenti e modalità di rilevazione diversificati ed integrati fra loro.
Tutte le Aziende Sanitarie della Regione del Veneto sono coinvolte in alcuni progetti specifici che rileveranno la qualità percepita dei servizi erogati al Sistema Socio Sanitario Regionale.
Il primo progetto che coinvolge tutte le aziende sanitarie del Veneto a partire è l’indagine di clima organizzativo coordinata dalla Regione, realizzata da Azienda Zero in collaborazione con il Laboratorio Management e Sanità della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.
L’indagine, alla sua terza edizione, ha la finalità di conoscere l’opinione dei dipendenti su alcuni aspetti riguardanti l’organizzazione e l’ambiente di lavoro, il rapporto con i colleghi e con i propri superiori, ma anche rispetto alle politiche di welfare.
I risultati saranno oggetto di analisi per la pianificazione di azioni e interventi mirati a migliorare il clima aziendale e a creare condizioni di benessere organizzativo.
La partecipazione è volontaria, coinvolge tutti i 60.000 dipendenti delle nostre aziende sanitarie e consiste nella compilazione di un questionario inviato all’indirizzo email aziendale del dipendente oppure reperibile all’indirizzo web del Laboratorio MeS https://indaginimes.santannapisa.it/climaveneto.
Per ulteriori informazioni sui progetti relativi alla qualità percepita https://www.regione.veneto.it/web/sanita/qualita-percepita-sssr monitoraggioPSSR@regione.veneto.it

Articoli di rassegna correlati