Bussolengo. Il salone del centro anziani intitolato al benefattore Giulio Cotrozzi in occasione dei 30 anni dell’Ipab

Argomento:
Provincia:

L’Arena, 3 ottobre 2022

Nella tre giorni di eventi per il 30° anniversario di attività dell’Ipab Centro anziani di Bussolengo, è stato intitolato al benefattore Giulio Cotrozzi il salone degli ospiti dove si svolgono le principali attività comuni. «Questo nostro ospite, ora scomparso», spiega il presidente Gilberto Pozzani. «Ha lasciato all’Istituto una consistente somma di denaro a favore dei nostri anziani.Auspico che l’intitolazione del salone sia solo un primo passo per dedicare a lui il nuovo Centro diurno per il quale mi impegnerò nella prossima tornata amministrativa a Bussolengo».Continua Pozzani: «I primi soldi saranno spesi per un nuovo sistema ad alta tecnologia per monitorare gli anziani nelle loro stanze durante tutto il giorno, in particolare nelle ore notturne, attraverso una centrale di controllo dove opera il nostro personale sanitario.Un grazie particolare ai famigliari del benefattore Giulio Cotrozzi, al sindaco Roberto Brizzi e all’onorevole Maddalena Morgante che ha voluto partecipare a questo significativo momento dell’Ipab».
Commenta il direttore dell’Ipab Francesco Zantedeschi Francesco: «Il consistente lascito di Cotrozzi ci consentirà di superare il difficile momento dovuto ai pesantissimi costi energetici, che auspichiamo possano rientrare in margini sostenibili, senza aumentare le rette a carico delle famiglie e di migliorare l’erogazione dei servizi agli ospiti.Prossimamente attueremo la sperimentazione di un innovativo sistema di controllo notturno degli ospiti mediante il posizionamento in stanza di appositi sensori controllabili dagli operatori del servizio notturno».

Articoli di rassegna correlati