Sona. Nasce alla Fondazione Dal Corso l’Albero delle Possibilità per la formazione e l’inclusione sociale promosso da Adoa

Argomento:
Provincia:

Pagina Facebook Adoa, 30 settembre 2022

Nasce L’Albero delle Possibilità per la formazione e l’inclusione sociale
Nasce L’Albero delle Possibilità a Lugagnano di Sona dedicato allo sviluppo di progetti per l’inclusione sociale dei ragazzi e la formazione di adulti e addetti ai lavori per comunità inclusive.
Il centro – primo di una serie che verranno attivati nei prossimi mesi da realtà della rete solidale adoa – è stato realizzato nella sede della fondazione Dal Corso, in sinergia con il Comune di Sona e gestione della cooperativa I Piosi. Qui opereranno associazioni del terzo settore e professionisti specializzati nella creazione di processi assistenziali, sociali e culturali, come incubatore di energie sociali e comunità inclusive. Tra le attività promosse, ad esempio, vi saranno laboratori di formazione ed educazione orientati all’inclusione scolastica e psico-sociale.
L’Albero delle Possibilità è il primo centro ad aprire all’interno del Villaggio delle Possibilità, un progetto innovativo di ampio respiro in ambito sociosanitario ed educativo-formativo creato grazie alle relazioni intessute e sviluppate dalla rete di ADOA. La sua caratteristica principale è rappresentata da un’equipe diffusa multiprofessionale che opererà in realtà diverse, dislocate in punti strategici del territorio veronese per essere vicini ai territori e facilmente raggiungibili da tutta la provincia di Verona. Il progetto generativo di welfare di comunità, punta l’ attenzione sullo sviluppo di azioni inclusive per ragazzi e giovani, supporto alla genitorialità, agli insegnanti e agli addetti ai lavori e ciò grazie alla ferma volontà di riconoscersi nei principi di solidarietà, inclusione e reciprocità. Un “villaggio” che offrirà spazi di consulto professionale in ambito sanitario, educativo, formativo e di orientamento al lavoro.

Articoli di rassegna correlati