Mirano. Gianangelo Favaretto nuovo presidente dell’Ipab Mariutto, sostituirà il dimissionario Giuseppe Marchese

Argomento:
Provincia:

Il Gazzettino, 30 settembre 2022

MIRANO Nuovo presidente per l’Ipab Mariutto. Il Cda della casa per anziani di Mirano ha nominato presidente Gianangelo Favaretto, 64 anni, miranese, ex consigliere di nomina religiosa, sostituirà così Giuseppe Marchese dimessosi nelle scorse settimane per motivi familiari. «Giudichiamo la nomina di Favaretto in maniera totalmente attendista – commenta Paolo Lubiato della Fp Cisl -. I problemi del Mariutto sono endemici ed enormi. Noi non crediamo all’uomo della provvidenza, ma siamo certamente disponibili alla massima collaborazione anche se non abbiamo ancora avuto l’occasione di incontrare il nuovo direttore Antonio Rizzato». Diverse e ben note ormai sono le problematiche dell’Ipab miranese, «tra cui la non messa in usufrutto di alcuni immobili, la mancata vendita del cinema Impero, i posti letto non occupati – spiega Lubiato -. L’attuale direttore ha intrapreso la via del consorzio con le Ipab di Conselve, Chioggia e Dolo. Ma c’é una problematica tecnica per l’alto rischio di privatizzazione dei dipendenti. Staremo a vedere». «Favaretto è persona preparata e di grande esperienza – commenta il sindaco Tiziano Baggio -. Manager di varie Ipab fino alla pensione, credo presiederà le attività legate al suo ruolo con competenza. Sono contento che i consiglieri abbiano espresso la sua nomina all’unanimità. Ringrazio di cuore Giuseppe Marchese per il lavoro svolto e per il fatto che, nonostante i suoi problemi personali, abbia scelto di rimanere nel consiglio assicurando una continuità importante».

Articoli di rassegna correlati